Se utilizzi più di uno studio per le tue attività da libero professionista, l’indirizzo da indicare in fattura è comunque quello comunicato all’Agenzia delle Entrate come domicilio fiscale.